Notizie dalla Rete Voltaire

by Mario Rossi Network 

 
     
 

Area
51

   

Rete
Voltaire

 

Indice del Sommario


Réseau Voltaire.net - per la libertà 
d'espressione

I principali titoli della settimana dal 26 aprile al 2 maggio 2004

OFFESA OVVIA


Il Rand corporazione si assume "l'istruzione " dei bambini afgani
La mancanza di mezzi di diffusione e la concorrenza delle scuole coraniche in Afganistan ha forzato i neo-conservatori a trovare un nuovo medium "per istruire " i bambini afgani all'occidentale. Così, in associazione con Sesameworkshop, il Rand corporazione, istituto di ricerca del complesso industriale-militare degli Stati Uniti, ha consegnato un prototipo di "kit multimediale d'accesso educativo " al governo afgano. Quest'ultimo, destinato a essere diffuso a centinaia di copie nel paese, contiene dieci episodi della via sesamo adeguati della sua versione egiziana e raddoppiati in Dari, delle allocuzioni del dirigente Hamid Kharzaï così soltanto un opuscolo di istruzioni per i professori. Il responsabile del progetto per il Rand corporazione, Cheryl Benard, specialista della propaganda, ha già condotto studi sui programmi éduca tifs radiophoniques e "l'islam civile e democratico " in Afganistan, con il sostegno del ultra-militariste Smith Richardson Foundation. 
La destra estrema italiana ricevuta in grande pompa da Donald Rumsfeld >>>

La bandiera della discordia >>>

Le morti dell'ombra in Iraq >>>


A RAGGI X (accessibili agli abbonati o con micropaiement)
Le conseguenze dell'inversione di Washington
Giordania : vero allarme, attentato falso, quale minaccia ?

La Giordania, che aveva puntato sulle sue buone relazioni con Washington pacifier il conflitto Israeliano-arabo e tagliarsi una parte del dolce iracheno è destabilizzato dal cambiamento di strategia degli Stati Uniti in Palestina ed in Iraq. La relazione di forza si indurisce tra Amman e Washington, e favorisce l'entrata di Parigi nel gioco. In questo contesto, l'avviso di un attentato chimico sventato che avrebbe potuto fare 80.000 morti ad Amman dipende dalla guerra psicologica e non della realtà.

Ragione di Stato
Jean-Louis Bruguière, un giudice d'eccezione

Indagando su affari di Stato, i giudici antiterroristi si trovano sempre alla frontiera del diritto e della ragione di Stato. Mescolando i tipi, la Francia si è dotata di una giurisdizione d'eccezione per trattare di quest'affari. In due decenni, il giudice Jean-Louis Bruguière ha moltiplicato le istruzioni-spettacolo, gli arresti di massa, e le dichiarazioni alla perforazione. Ma le sue conclusioni sono state spesso rinnegate dai magistrati della sede tandis che le vere soluzioni si negoziavano politicamente in segreto.
Da parte di Paul Labarique

Democrazia di mercato
Quest'interessi privati che governano gli Stati Uniti

Se il congresso federale degli Stati Uniti è un alto luogo di traffico d'influenza, il sua médiatisation permanente costringe i parlamentari alla ritenuta. All'opposto, l'indifferenza che circonda i congressi degli stati federati vi hanno facilitato una generalizzazione della corruzione. Non soltanto questa realmente non vi è repressa, ma légalisée a attraverso "norme etiche " che obbligano gli eletti locali a vendersi in modo trasparente a più che offre stabilendo tra loro una libera-concorrenza. Un'indagine del CFI mostra che ogni parlamentare locale riceve legalmente in media 150.000 $ all'anno di pots-de-vins.
Con Arthur Lepic

Il totalitarisme dell'informazione agli USA
La propaganda, quello va

Un sondaggio Pipa/KN permette di valutare l'impatto della propaganda agli Stati Uniti. Per forgiarsi una convinzione, i cittadini fanno inizialmente fiducia all'amministrazione Bush. Gli esperti di televisione si incaricano di respingere i pareri dissidents o almeno relativizzarli per fabbricare del consenso. A partire da questo momento, le opinioni dei cittadini evolvono poco, indipendentemente dagli eventi. Le loro convinzioni sono così forti che non intendono neppure più le smentite ufficiali. Così, soli il 21% degli stati-uniens ha assimilato che il Iraq non aveva armi di distruzione massiccia e soli l'11% ha ammesso che non c'erano legami tra Saddam Hussein ed Oussama Ben Laden.

Un padrino contro Kremlin
Boris Berezovski il ricevitore

Boris Berezovski si è forgiato nei mass media occidentali un'immagine di un uomo di affari liberale perseguitato dall'Vladimir autorevole Poutine. Tuttavia, non deve la sua fortuna alle sue capacità di direttore. Con dodici altri oligarchi e l'aiuto degli Stati Uniti, si è adattato le risorse dell'URSS. Non ha creato ricchezze nel suo paese, ma ne ha estratto capitali che ha mosso all'Ovest. Per tagliarsi la parte del leone, non ha esitato a fare alleanza con la classe di Solntsevo, un'organizzazione mafieuse russa, e con gang cecene. Ciò che lo ha condotto a sabotare il regolamento della pace in Cecenia.


Sottoscrivete a 'Voltaire '


A RAGGI X (articoli de plus oltre tre mesi in accesso libero)


Informazione made in CIA
Lo intox dei barili iracheni

30 GENNAIO 2004 | La stampa occidentale ha in grandissima parte ripreso le informazioni secondo le quali 270 personalità e società opposte alla guerra contro il Iraq sarebbero state remunerate da Saddam Hussein. Ma i nostri colleghi non si sono dati la pena di verificare la loro veridicità, né anche la loro probabilità. Avrebbero potuto scoprire che il giornale iracheno che ha pubblicato questo carico è stato creato con i fondi di George Soros, l'aiuto della NED, un paravent della CIA, i consigli del vecchio proprietario della voce dell'America e che ha beneficiato del sostegno del governatore del Iraq Paul Bremer stesso. È stata diffusa universalmente dalla MEMRI, un'"agenzia di stampa " creata da ufficiali di Tsahal. La rete Voltaire illustra il settore d'intossicazione.

Il clan Sharon di fronte alla giustizia
La democrazia israeliana portata via dalla corruzione

29 GENNAIO 2004 | Da cinque anni, Israele sopporta una serie di scandali politico-finanziari che scuotono le sue istituzioni. Non si tratta più soltanto di finanziamento illegale di parti politiche, ma dell'entrismo di gruppi mafieux nelle parti di governo. Ultimo affare in data : la messa in causa del primo ministro accusato di avere percepito vasi di vini per utilizzare della sua influenza diplomatica in favore di un promotore immobiliare israeliano stabilito in Grecia ed in Spagna. Dopo essere sfuggito da numerose volte alla giustizia, Ariel Sharon ed i suoi due figli, Omri e Gilad, potrebbero essere prossimamente accusati dal nuovo procuratore generale.
Da parte di Paul Labarique

Il 337 millards nascosti
Il vero bilancio  della difesa US

28 GENNAIO 2004 | Più nessuno non controlla il bilancio militare degli Stati Uniti dall'11 settembre 2001. non soltanto il pentagono conduce programmi faraonici a costruire a qualsiasi prezzo armi all'utilità incerta, ma le guerre fanno esplodere le previsioni finanziarie. Sacrificando tutto alla protezione di fronte alla "minaccia terroristica ", l'amministrazione Bush perfora i bilanci civili e militarizza tutti i settori della società. Più nessuno non sembra potere stabilire un fenomeno che, tuttavia, non potrà continuare ancora bene a lungo. Il bilancio annunciato per l'anno 2005 è di 420 miliardi di dollari. Raggiungerà in realtà al minimo 757 miliardi.

Guerre preventive
L'obiettivo siriano

27 GENNAIO 2004 | Indifferenti all'opposizione di Colin Powell, i falconi preparano la prossima tappa del remodelage del Vicino-Oriente : la "liberazione " del Libano e l'attacco della Siria. Iniziano a costituire il loro dossier del carico per giustificare di quest'operazioni utilizzando la stessa retorica per il Iraq, sostegno al "terrorismo internazionale " e detenzione di armi di distruzione massiccia. Il pentagono sa potere sostenersi sul generale Sharon, impaziente di creare uno Stato maronita in Libano e finirne con la resistenza palestinese. Il dispositivo militare sarà operativo nel giugno 2004.
Da parte di Paul Labarique

Allarme mondiale per la Corea del Nord
Emissione dell'arma alimentare

26 GENNAIO 2004 | Tra il 1993 ed il 1998, tre a cinque milioni di persone sono morti di fame nella Corea del Nord. Il Programma alimentare mondiale (PAM) ha in seguito fornito un aiuto minimo alla popolazione per prevenire il rinnovo di tale catastrofe. Ma, riprendendo l'argomento di Washington, molte organizzazioni umanitarie, di cui medici senza frontiere, denunciano ora quest'aiuto che manterrebbe la dittatura "sotto aspersione ". Il PAM ha appena annunciato che si trova forzato di interrompersi quest'aiuto vitale, difetto di finanziamento. Gli Stati Uniti possono nuovo ad usare ad la carestia per abbattere l'uno degli ultimi regimi staliniani.
Da parte di Michel Sitbon


TRIBUNE LIBERE INTERNAZIONALI
(accessibili agli abbonati o con micropaiement)
La sintesi dei dibattiti strategici e l'analisi delle tendenze internazionali con lo studio delle tribune sembrate nella stampa internazionale.

 Occorre -il cambiare il fusibile Bush ?

 Una conferenza contro lo antisionisme ?

 La NED riguarda la Birmania

  "bantoustans " palestinesi

 Democrazia illusoria in Iraq


RIFERIMENTI


3 maggio 1945
 "Shock and Awe " degli alleati massacra le vittime dei nazisti
Tre giorni dopo il suicidio di Hitler, Himmler che ha dato l'ordine non di lasciare alcun prigioniero cadere vivo tra le mani del nemico, i SS evacuano i campi di concentrazione della regione di Amburgo. Vicino di 10.000 prigionieri entassés su tre barche, Cap Arcona, Thielbek e Deutschland. Ogni barca sfoggia molte grandi bandiere bianche. Lo stato maggiore anglo-américain è informato quasi immediatamente dello sgombro, ma ciò nonostante, il 3 maggio, chasseurs-bombardiers attaccano il convoglio alla bomba incendiaria e colano le navi. Ci saranno soltanto alcuni superstiti. La RAF accuserà i piloti, ma questi pubblicheranno dopo guerra gli ordini scritti che segnalano chiaramente che lo stato maggiore sapeva che si trattava di barche civili e che si trattava di un'azione deliberata nel quadro della strategia del Shock and Awe into Surrender. Questo crim e di guerra, una più importante delle catastrofi marittime della storia, resteranno impunito ed ignorato dei libri di storia. (Fotografie : http://www.rrz.uni-hamburg.de/rz3a035/arcona.html) 
30 aprile 1978
L'assunzione di Oussama Ben Laden

29 aprile 1917
Bolla "schiaccia nero " al cammino delle signore

28 aprile 1945
Aprile, ceneri e rose

27 aprile 1848
Victor Schoelcher abolisce la schiavitù



DISCUSSIONE


Condannato al fallimento in Medio Oriente
Lettera aperta di 52 diplomatici britannici a Tony Blair

Uscendo dalla riserva che si impone ai diplomatici, stesso pensionati, cinquantadue ex ambasciatori britannici hanno pubblicato una lettera aperta al primo ministro. Il passo, senza precedenti storico, manifesta una vera sommossa del personale del Foreign Office. Conto tenuto della sua ampiezza, Downing Street hanno dovuto rinunciare a sancirla. I firmatari fanno il bilancio catastrofico della coalizione in Iraq. Chiamano ad un riaggiustamento immediato della politica condotta in comune con gli Stati Uniti o, in caso contrario, alla rottura della relazione privilegiata che collega Londra e Washington.

Abonnés


Ricevete ogni giorno Voltaire, la rivista di analisi internazionali in PDF pronto a stampare, in il vostro zoppica alle lettere.
> teletrasmettere un numero


Accedete a tutti gli articoli ed alla tribuna degli abbonati su reseauvoltaire.net.
> in sapere più...


Sostenete attivamente il lavoro della rete Voltaire e garantite la sua indipendenza finanziaria.

> Mi sottoscrivo a Voltaire

 

Rete Voltaire - informazioni legali - gestire la vostra sottoscrizione al bollettino d'informazione
 

 
 

Area
down
load

   

Mail
Gratis

 
 
     
 

webmaster@mariorossi.net

 
 
 
 
mrnmail
 
 
         


Powered by GdAonline