Notizie dalla Rete Voltaire

by Mario Rossi Network 

 
 
     
 

Area
51

   

Area
Voltaire

 

Indice del Sommario


Réseau Voltaire.net - per la libertà 
d'espressione

I principali titoli della settimana dal 20 al 26 settembre 2004

OFFESA OVVIA


I passaporti europei sono concepiti per la dogana stati-unienne
Nel corso di una riunione della commissione per le libertà civili, della giustizia e degli affari interni al Parlamento europeo, le udienze del commissario designato per le politiche legate alla ELSJ hanno rivelato che il passaporto a lettura ottica europeo, chiamato il suo di vœux da Washington, potrà essere letto alla dogana stati-unienne da apparecchi situati a molti metri del suo detentore. È dunque alla sua insaputa che le autorità potranno consultare molti dati personali di ogni viaggiatore che resta negli Stati Uniti. Vi appariranno in particolare dati biometrici, ma così probabilmente degli elementi più personali. La carta d'identità elettronica belga comporta, come esempio, la data di nascita, il nome dei genitori, la situazione familiare, una cronistoria delle residenze e la situazione militare dei detentori. Mentre George W. Bush non chiedeva ufficialmente che l'inclusione di dati d'identificazione, come le impressioni digitali o di ssin dell'iride, alcuni paesi vadano dunque già più lontano. E l'Unione europea segnala già che  "definisce le norme minime e non impedirà gli Stati membri che lo desiderano di andare più lontano ".L'Euro-Patriot Act è in marcia. 
La minaccia Al Qaïda manca di credibilità, secondo le agenzie di informazioni US >>>

Un nuovo piano anticastriste ? >>>

L'Australia risolta da difendere l'ordine imperiale dalla forza >>>

Occupazione del Iraq : Blair cambia il suo cannone di spalla >>>


A RAGGI X (accessibili agli abbonati o con micropaiement)
I profeti dell'impero americano
La FPRI e Robert Strausz-Hupé

Robert Strausz-Hupé, fondatore della scuola stati-unienne di geopolitica, ha formato Henry Kissinger, James Schlessinger ed Alexander Haig. Convinto della decadenza dell'Europa e della superiorità degli Stati Uniti, non ha cessato di perorare durante un demi-siècle per la creazione di un impero americano la cui Europa occidentale sarebbe una provincia sottoposta. Adulé dal pentagono e gli industriali dell'armamento, ascoltato da Nixon e Reagan, ha lavorato la NATO ed ha pesato sulla politica in Medio Oriente. Si è estinto all'età di 98 anni, non senza avere visto le sue idee trionfare in occasione degli attentati dell'11 settembre 2001.

Obiettivi militari, interessi finanziari
Halliburton pescecane

Assorbendo, nel 1962, una società alle relazioni multiple politiche, il produttore di sistemi elettrici Halliburton è entrato nella corte dei grandi. Patrocinata dal presidente futuro Lyndon Johnson, la ditta realizzò allora profitti giganteschi su appalti pubblici truqués. Una volta Johnson eletto presiede degli Stati Uniti, Halliburton diventò il primo fornitore dell'esercito US in Vietnam. Lo stesso processo si riprodusse negli anni 90, quando la ditta fu diretta da Dick Cheney. E, quest'ultimo entrato alla casa-Bianco, Halliburton diventò il principale fornitore della coalizione in Iraq.
Con Arthur Lepic

 Il "cervello " del presidente
Karl Rove, la sua vita, le sue œuvres basse

Stratega in comunicazione nominato di Bush, Karl Rove l’a aiutato ad issarsi posto del presidente, soprattutto limitando il sue gaffes verbali e l’incitant a sedurre l’électorat fondamentalista cristiano. Grande admirateur e disciple di Richard Nixon, ne ha fatto il suo lavoro aprendo un gabinetto di consulente specializzato nelle manovre politiche. Il suo percorso segnato di "suicidi " incerti, di complicità con movimenti d’extrême destra variati ed i suoi legami con Enron dimostrano che dietro il discorso virtuoso di Bush si nasconde un personaggio fourbe e senza scrupules, prestito a molto di calmare le sue ambizioni politiche.
Da parte di Edgar Gonzalez Ruiz

Guerra delle civilizzazioni
I consensi su misura  dei "repentis " di Al Qaïda

La teoria secondo la quale la distruzione del World Trade Center a New York e la fabbricazione di carte false a pulce in un sobborgo francese partecipano del piano condotto una da sola ed unica organizzazione terroristica mondiale trova la sua conferma nei consensi dei "repentis di Al Qaïda ". Ma ad osservare più da vicino, questo repentis sono rari e le loro prove sono incerte, o non credibili molto. Benché finora nessun tribunale abbia ammesso i presunti legami tra attentati commessi in Europa ed Al Qaïda, di cui tuttavia questi repentis testimoniano, esperti e giornalisti persistono échafauder delle ipotesi e raccomandare politiche sulla fede di queste deposizioni.
Da parte di Paul Labarique

I verdi, partigiani d’une Europa delle etnie

La parte dei verdi europei desidera promuovere le identità regionali nell'ambito di l’Union europea a 25 la loro carta prevede candidamente un remodelage completo di l’Europe, frammentato in una corda d’entités etniche. Inizialmente sostenuto da l’Allemagne che, tenuto conto di l’importance delle popolazioni germanofone, sarebbe uscito sola rafforzata di questa ridistribuzione, questo progetto aujourd’hui è portato di l’extérieur dal dipartimento d’État e delle fondazioni stati-uniennes. Infatti, in applicazione della "dottrina Wolfowitz ", Washington considera prioritaria di privare gli europei dei loro stati per farli meglio entrare in un libero-mercato globalizzato. Pierre Hillard analizza quest'ethno-Europa.
Da parte di Pierre Hillard


Sottoscrivete a 'Voltaire '


A RAGGI X (articoli de plus oltre tre mesi in accesso libero)


Prima parte : di CFR al Bilderberg
Storia segreta dell'Unione europea

28 GIUGNO 2004 | Dopo avere liberato l'Europa occidentale, nel 1945, gli Stati Uniti ed il Regno Unito decidono di ridefinirla creando gli Stati Uniti dell'Europa. A colpi di milioni di dollari, il CIA e la JIC finanziano le associazioni pro- europee per fare strumenti dello endiguement del comunismo. Allen Dulles e Joseph Retinger riesce a creare il Consiglio d'Europa e la CECA, ma fallisce ad imporre la Comunità europea di difesa.

Aristocrazia del dollaro
Come il Consiglio delle relazioni straniere determina la diplomazia US

25 GIUGNO 2004 | Da 60 anni, Council si Foreign Relations (CFR) consiglia il dipartimento di Stato. Per ogni conflitto, determina gli scopi di guerra nell'interesse dei suoi membri e fuori di ogni controllo democratico. Partecipa anche alla scrittura di una storia ufficiale ogni volta che è necessario condannare i errements del passato e rifarsi un'immagine. Finanziato da 200 multinazionali, comprende 4.200 membri co-optés fra i quali sono scelti la maggior parte dei dirigenti governativi. L'elite dell'affare elabora la politica estera degli Stati Uniti per consenso a porte chiuse.

Léviathan US
Caccia alle sorcières, dei comunisti ai musulmani

24 GIUGNO 2004 | Dall'inizio dello XXè secolo, gli Stati Uniti hanno forgiato la loro unità nazionale sulla denunzia di un nemico interno. I comunisti occupano un posto di scelta fra gli obiettivi di questa caccia alle sorcières che toccò anche gli anarchici, i cittadini d'origine giapponese, i homosexuels ed i athées. Lo Stato federale ha realizzato strutture gigantesche di repressione articolate a milizie patronnales. Questa violenza permanente contro un capro-emissario si gira aujourd'oggi verso i musulmani.
Da parte di Paul Labarique

Ultima pulizia prima della liberazione
1948-1960 : "stato di emergenza " in Malesia

23 GIUGNO 2004 | Nel 1948, il Regno Unito intraprese di sradicare la parte comunista malese prima di dare la sua indipendenza alla colonia, in modo da potere mantenere lo sfruttamento economico del paese su una lunga durata. Su questo teatro d'operazione, la corona sperimentò i primi metodi di contro-insurrection che includono il raggruppamento forzato delle popolazioni in "piccoli villaggi strategici " e la defogliazione della giungla. Un modello che ispirò gli Stati Uniti del Vietnam al Iraq.
Con Arthur Lepic

La realtà ha raggiunto il romanzo ?
Il colpo di Stato del 2012

22 GIUGNO 2004 | Un romanzo, redatto nel 1992 su richiesta di Colin Powell, circola oggi fra gli ufficiali dell'esercito degli Stati Uniti. Descrive un colpo di Stato militare nel 2012, dopo che le forze armate si sono sostituite al potere civile per l'aiuto sociale e medico, l'istruzione, i trasporti ; e che l'ordine sia stato unificato per garantire la "difesa della patria ". Dodici anni dopo la sua pubblicazione, questo scenario è soprattutto realizzato dai neo-conservatori : quattro ordini centrali sono stati affidati al solo generale Eberhart che ha sviluppato programmi di sorveglianza e di fichage dei cittadini. Manca soltanto un'ultima catastrofe prima del colpo di Stato temuto.


TRIBUNE LIBERE INTERNAZIONALI
(accessibili agli abbonati o con micropaiement)
La sintesi dei dibattiti strategici e l'analisi delle tendenze internazionali con lo studio delle tribune sembrate nella stampa internazionale.

 Le forze d'occupazione cacciano gli osservatori

 Le entrate di propaganda anti-irachena resservent in Sudan

  "scossa delle civilizzazioni " contro "alleanza delle civilizzazioni "

 La destra francese si divide sul trattato costituzionale

 Il programma economico di un candidato Presidente


RIFERIMENTI


18 settembre 1931
 "l'incidente di Moukdan " : terroristi providentiels
Nel quadro della sua politica d'espansione imperiale, il Giappone mantiene una presenza militare in Mandchourie, nel nord della Cina, ufficialmente per garantire la sicurezza dei suoi numerosi cittadini. Ben deciso ad afferrarsi della Sibérie, il console giapponese a Moukdan (oggi Shenyang) recluta ripresi di giustizia cinesi per fare esplodere un viaduc di ferrovia. Quest'uomini di mano sono in seguito abbattuti dalle guardie giapponesi che le presentano alla stampa come "terroristi cinesi ". In risposta a quest' "attentato ", il Giappone prende il controllo militare della regione "per garantire la stabilità ". Il legato tedesco a Tokio - amico di Toyo - trova la manœuvre eccellente e la descrive in dettaglio in una lettera al suo amico Heydrich, dirigente nazista tedesco. Quest'ultimo trova l'idea non male neppure poiché applica la stessa méth ode, otto anni più tardi, sulla frontiera polacca per legittimare l'invasione che inizierà in Europa la seconda guerra mondiale. 
22 settembre 1980
L'inizio della guerra Iran-Iraq

23 settembre 1828
La pazzia di Shaka zulù

20 settembre 451
Di Attila a Valmy...

17 settembre 1982
La barbarie a Sabra e Chatila


Abonnés


Ricevete ogni giorno Voltaire, la rivista di analisi internazionali in PDF pronto a stampare, in il vostro zoppica alle lettere.
> teletrasmettere un numero


Accedete a tutti gli articoli ed alla tribuna degli abbonati su reseauvoltaire.net.
> in sapere più...


Sostenete attivamente il lavoro della rete Voltaire e garantite la sua indipendenza finanziaria.

> Mi sottoscrivo a Voltaire

 

Rete Voltaire - informazioni legali - gestire la vostra sottoscrizione al bollettino d'informazione
 

 
 

Area
Mail

   

Area
news
letter

   

Area
User

 
 
   
 

webmaster AT mariorossi.net

 
 
 
 
secret  
 
         


Powered by GdAonline