Notizie dalla Rete Voltaire

by Mario Rossi Network 

 

Sommario settimanale del sito: www.reseauvoltaire.net

 

Voltaire  

Rete Voltaire - Sommario settimanale del del 18 al 24 ottobre 2003

Réseau Voltaire.net - per la libertà di espressione

Sommario settimanale - del 18 al 24 ottobre 2003 - I principali titoli della settimana

Il Pentagono non sa più dove va
Donald Rumsfeld, in preda al dubbio,

Un memo di Donald Rumsfeld, esclusivamente destinato ai suoi quattro principali collaboratori, è stato pubblicato da USA Today. Manifesta lo smarrimento che regna al Pentagono: nessuno è capace di misurare l'efficacia delle forze armate stato-uniennes, nessuno sa come adattarli affinché possano riempire gli obiettivi che sono assegnati loro politicamente, nessuno sa anche a che cosa può servire il loro potere. Questo memo manifesta che l'amministrazione Bush non ha nessuno piano che preesiste per il dopoguerra in Afghanistan ed in Iraq, e che ha imbarcato gli Stati Uniti in un'avventura improvvisata.

 spip_logo - 15 ko


LIBERTÀ DI LA STAMPA
Liberazione di Tayseer Alouni
La giornalista diva di Al-Jazeera, Tayseer Alouni, è stata liberata giovedì 23 ottobre 2003, dopo quarantacinque giorni di detenzione in una prigione spagnola. Il giudice del pubblico nazionale, Guillermo Ruiz Polanco, gli ha accordato un collocamento in libertà sotto cauzione allo visto del suo stato di salute. Baltazar Garzón l'aveva accusato di essere membro di Al Qaïda, sulla fede di notizie trasmesse dai servizi di informazione israeliana e stato-unien.

Cronaca dell'impero

Zona Réseau
Preparazione dell'apocalisse in Israele

per Thierry Meyssan
''
Sono contro Ariel Sharon e Washington che i dirigenti dell'OLP e dei leader della sinistra israeliana hanno indovinato a concludere un progetto di pace, l'accordo di Ginevra. Sostenuti dai laburisti britannici e dei democratici stato-uniens, hanno appena provato che la pace è immediatamente possibile per quelli che la vuole.
Ma tale non è la volontà che si libera a Washington ed a Tale Aviv dove si osserva con certezza il peggio prepararsi. Dopo Jénine, Rafah. Carri e bulldozer di Tsahal continuano, in un silenzio di morte, il loro œuvre di distruzione del campo di profughi palestinesi. Si scopre la presenza di mercenari che realizzano abitualmente il "sporco lavoro" per gli Stati Uniti, in un convoglio di veicoli del dipartimento di stato attaccato a Gaza. La "Cima di Gerusalemme" ha appena riunito extêmes diritti israeliani e stato-uniennes intorno a ciò che appare bene come un "Asse della guerra delle civiltà." Infine, una riunione reazionario-segreta del gruppo comune militare Stato-Unis/Israël studio in questo momento le possibilità di raid aerei sull'Iran che l'aeronautica militare israeliana subappalterebbe per Washington. In scambio di che cosa?


La cronaca dell'impero, tutto il lunedì nella Zona Rete.


Tribune libere internazionali

Quotidianamente, un riassunto ed un collocamento in prospettiva delle principali analisi e prese di posizioni dei decisionisti mondiali sulle relazioni internazionali. , Abbonarsi gratuitamente a & laquo Tribune libere internazionali & raquo,

QUESTA SETTIMANA
I sostenitori del rimodellatura del Vicino-Oriente sono sulla difensiva. La dichiarazione di Ginevra, dimostrando che un negoziato coi palestinesi è possibile e l'accordo ottenuto dal Regno Unito, la Germania e la Francia con l'Iran privano difatti Washington e Tale-Aviv dei loro argomenti non favore dell'utilizzazione della forza militare nella risoluzione delle crisi. I sostenitori dei due governi si prodigano questa settimana a décrédibiliser i negoziati dunque e gli accordi ottenuti.

venerdì 24 ottobre 2003
Iraq: i rompitori non vogliono essere i pagatori

giovedì 23 ottobre 2003
L'impero ai piedi di argilla è minacciato di destabilizzazione monetaria

mercoledì 22 ottobre 2003
Le curiose borse universitarie di Washington

martedì 21 ottobre 2003
Il collocamento in scena dei crimini del Baas

lunedì 20 ottobre 2003
L'amministrazione Bush ha rubato 1,7 miliardo di dollari al tesoro iracheno



Sorgenti aperte

Vigilia documentaria relativa alla promozione delle libertà e della laicità. Una selezione settimanale delle pubblicazioni più importanti pubblicate dalle organizzazioni ed istituzioni nazionali ed internazionali. , Abbonarsi gratuitamente a & laquo Sorgenti aperte & raquo,

Numero 137
Quale modello per un esercito europeo?

''
Il think-carro armato stato-unien Project si Difesa Alternative libro questa settimana una proposta di ciò che potrebbe essere una forza di difesa europea. Considerando che la politica di sicurezza dell'unione europea è fondata principalmente su dei mezzi diplomatici, politici, culturali ed economici, il PDA suggerisce di costituire un esercito dedicato alla difesa delle frontiere europee ed alle missioni di "mantenimento della pace" su di altri continenti. Insiste sulla necessità per questo esercito europeo di sottrarsisi all'influenza della NATO ed a quella degli Stati Uniti.

- Consultare la selezione di documenti della settimana


Il filo diplomatico

Documenti diplomatici e comunicati ufficiali relativi al Vicino-Oriente, guerra in Iraq, conflitto israélo-palestinese. , Abbonarsi gratuitamente a lui & laquo Filo diplomatico & raquo.

 Discorso di Kofi Annan, 23 ottobre 2003,
Conferenza internazionale sulla ricostruzione dell'Iraq

 Comunicato dell'OMS, 23 ottobre 2003,
Conferenza internazionale dei donatori per la ricostruzione dell'Iraq

 Tribuna di Dominique di Villepin, "Il Figaro", 23 ottobre 2003,
Conclusione della crisi

 Conto reso della riunione del Consiglio di sicurezza, 21 ottobre 2003,
Situazione al Vicino-Oriente

 Risoluzione dell'assemblea generale dell'ONU a proposito del muro israeliano, 21 ottobre 2003,

 Conferenza stampa di Vladimir V. Poutine, 21 ottobre 2003,
Cima del Foro economico Asia-Pacifico (APEC)

 Conto reso della riunione di emergenza dell'assemblea generale dell'ONU, 20 ottobre 2003,
Il muro israeliano di separazione

 Discorso di Igor S. Ivanov, 18 ottobre 2003,
Foro economico Asia-Pacifico (APEC)

 Allocuzione radiodiffusa di George W. Bush, 18 ottobre 2003,
Le scuole irachene sormontano dei decenni di privazioni

Sguardi del Vicino-Oriente
Zona Réseau

33 dispacci questa settimana

 L'Arabia saoudite augura creare un'organizzazione internazionale musulmana carica di organizzare la pace

 Una conferenza per rinforzare la cooperazione economica tra la Giordania ed Israele

 Il sultano dell'Oman chiama alla creazione anticipata di un Stato palestinese indipendente

 Un membro del governo di Tony Blair vanta il ruolo diplomatico dalla Siria al Vicino-Oriente

 L'amministrazione Bush ha appena asciugato due disfatte diplomatiche al Vicino-Oriente

 Più gli altri dispacci...


Il mondo visto del Vicino-Oriente, tutti i giorni nella Zona Rete.



Faccia alle ambizioni dell'amministrazione Bush, la notizia è un'arma al servizio della pace. La sua diffusione è un atto di resistenza.
 Dividete le nostre notizie: abbonate i vostri amici a questo sommario settimanale

Rete Voltaire - Notizie legali - Gestire i vostri abbonamenti ai newsletters / désabonnement


 
     
 

voltaire@mariorossi.net

 
 
 
     
Aggiornamento: 10 gennaio, 2004

www.mariorossi.net

 

Indice del Sommario