Notizie dalla Rete Voltaire

by Mario Rossi Network 

 
 
     
 

Area
51

   

Area
Voltaire

 

Indice del Sommario


Réseau Voltaire.net - per la libertà 
d'espressione

I principali titoli della settimana dal 16 al 22 agosto 2004

OFFESA OVVIA


Il CIA chiede a Cipro di reprimere i suoi altermondialistes
Il governo cipriota ha riconosciuto, venerdì 13 agosto 2004, che l'indagine sollecitata al contro di Petro Evdokas, membro fondatore di Indymedia Cipro, mirava bene a sapere  "se rappresentava una minaccia per gli interessi stati-uniens ", alla domanda diretta della CIA. Meglio, la direzione generale della polizia nazionale ha confermato che le direttive date dalla CIA e l'ambasciata hanno priorità sugli ordini di missione ciprioti. Indymedia Cipro nota con ironia che, tuttavia, il ruolo della polizia cipriota consiste  "nel proteggere la piccola repubblica indipendente dagli interventi stranieri ". Oltre ai dubbi che quest'affare suscita quanto alla sovranità dell'isola, prevede soprattutto di una nuova politica, più aggressiva, Stati Uniti verso il movimento altermondialiste : dopo avere tentato di comperare il suo silenzio finanziando molti delle sue riunioni (in particolare, molto recentemente, Forum Social delle Americhe), Washington non esita più ad utilizzare di mezzi diplomatici aggressivi per forzare i suoi partner a reprimere le ramificazioni nazionali della contestazione mondiale.(Fotografia : ybhgenclik.org) 
Qualsiasi lavoro merita salario >>>

 "chi vuole annegare il suo cane detto che è membro di Al Qaïda " (proverbio arabo) >>>

John Kerry : a destra tutta >>>

Guerra dell'informazione : la risposta saoudienne >>>


A RAGGI X (accessibili agli abbonati o con micropaiement)
Francia
Csa : il critico superiore dell'audiovisivo

Dal 9 luglio, il Consiglio superiore dell'audiovisivo dispone di nuovi poteri di censura su tutte le emissioni di radio e di televisione indipendentemente dal loro modo di diffusione. Ormai, la legge francese tratta differentemente delle opinioni identiche scritte in giornali o dette alla televisione. Quest'arbitrario apre la via a manipolazioni politiche. Inoltre, il CSA ha impegnato senza ritardare delle procedure per impedire la diffusione negli Stati Uniti con un satellite francese di catene libanesi ed iraniane che criticano Israele.

Guerra al terrorismo
La giustizia non ha trovato un agente di Al Qaïda in Europa

I mass media si fanno regolarmente portavoce dell'arresto in Europa di membri di Al Qaïda, che accreditano così la teoria stati-unienne del lotto islamico mondiale. Tuttavia i tribunali respingono, affare dopo affare, i carichi d'appartenenza ad un'organizzazione terroristica globale. Pronunciano condanne soltanto per reati di diritto comune o per progetti criminali senza legame con Al Qaïda. In pratica, le prosecuzioni antiterroriste appaiono come un mezzo deviato per convertire in azione penale gli oppositori di governi arabi amici pur dando impegni di buona condotta ideologica a Washington.
Da parte di Paul Labarique

Sectarisme
La battaglia per l'identità stati-unienne

Ogni mattina, gli scolari stati-uniens récitent un giuramento di nazionalità alla bandiera nel corso della quale evocano la consacrazione del loro paese a dio. la Corte suprema ha respinto in giugno scorso una richiesta che mira a dichiarare questo riferimento anticonstitutionnelle. Cédric Housez specialista della comunicazione politica, analisi questa polemica che segna la conclusione di un lungo processo di christianisation dell'identità nazionale, d'accesso faccia al "comunismo athée ", quindi di fronte all'islam.
Con Cédric Housez

La USAID e le reti terroristiche di Bush

Alla stregua della fondazione nazionale per la democrazia (NED), gli Stati Uniti utilizzano il loro servizio di cooperazione e d'assistenza umanitaria, la USAID, come copertura per le loro azioni segrete d'infiltrazione e di destabilizzazione. Il giornalista messicano Edgar Gonzalez Ruiz riporta per Réseau Voltaire/Red Voltaire il sostegno del USAID alle formazioni di destra estrema cubane e venezuelane per invertire i presidenti Fidel Castro ed Hugo Chavez.
Da parte di Edgar Gonzalez Ruiz

USA : Elezione presidenziale 2004
I democratici agitano la minaccia di colpo di Stato

Soldati molto di alta fila hanno evocato pubblicamente la possibilità di un attacco terroristico di grande portata contro gli Stati Uniti alla vigilia dell'elezione presidenziale. Personalità della parte democratica hanno allora lasciato intendere che l'amministrazione Bush potrebbe lasciarla commettere per beneficiare del riflesso di sostegno al presidente in periodo di crisi. Altri hanno anche suggerito che l'amministrazione Bush potrebbe sostenersi su questa minaccia per sospendere le elezioni e mantenersi al potere. Questo d'intenzione mira soprattutto a presentare John Kerry come un rifugio contro un'eventuale deriva dittatoriale, allora che in realtà, è già innescata con il suo sostegno.
Da parte di Paul Labarique


Sottoscrivete a 'Voltaire '


A RAGGI X (articoli de plus oltre tre mesi in accesso libero)


Un video avvelenata
L'affare Nicholas Berg

18 MAGGIO 2004 | La violenza intollerabile del video dell'assassinio di Nicholas Berg ha suscitato reazioni immediate, passionali e contradittorie. Tuttavia, un'analisi rigorosa mette in evidenza la complessità riflessa della scénarisation e la polisemia deliberata delle immagini. Lontano di essere la prova grezza di una messa a morte, questa produzione è stata concepita per rafforzare i pregiudizi e gli antagonismi della guerra delle civilizzazioni. Non si tratta di un servizio, ma di un attrezzo elaborato di propaganda.

Fascisme e filantropia
Sasakawa un criminale di guerra rispettato

17 MAGGIO 2004 | Capo di una parte fasciste nippon, Ryoichi Sasakawa svilupparono un esercito privato per sfruttare Mandchourie e la Mongolia. Convinto dei crimini peggiori durante la seconda guerra mondiale, non fu giudicato dagli alleati, ma riciclato dagli Stati Uniti per lottare contro il comunismo. Sostenendosi su organizzazioni criminali, i yakusas, prese il controllo della parte liberale al potere e si costituì una delle più grandi fortune del mondo. Trasformandosi in bienfaiteur dell'umanità, finanziò una fondazione filantropica che servì anche ad applicare le sue concezioni politiche in stati del terzo mondo.
Con Denis Boneau


TRIBUNE LIBERE INTERNAZIONALI
(accessibili agli abbonati o con micropaiement)
La sintesi dei dibattiti strategici e l'analisi delle tendenze internazionali con lo studio delle tribune sembrate nella stampa internazionale.

 Giustificare il reimpiego

 Venezuela : la menzogna mediatica

 Boursicotage patriottico

 La bella storia dell'11 settembre

 L'Arabia Saudita nella linea di mira


RIFERIMENTI


21 agosto 1968
I serbatoi sovietici a Praga
Il 5 gennaio 1968, giovane Alexander Dubcek è eletto segretariato generale della parte comunista cecoslovacca. Riformatore, prende le sue distanze con il "socialismo burocratico di Mosca ", elimina la censura, autorizza i viaggi all'estero e fa stabilire molte decine di poliziotti ed agenti del KGB locale colpevoli di avere torturato ed assassinato oppositori. Vuole organizzare un sistema socialista democratico " " e rispettoso delle libertà individuali. A Mosca - non ancora rimessi un tentativo di rivoluzione in Ungheria, Polonia e Germania, 10 anni prima - è il panico. Il 21 agosto, su ordine di Léonid Brejnev, 300 000 soldati dell'URSS, Polonia, Bulgaria, Germania dell'Est ed Ungheria invadono il paese per rimettere in sella il vecchio gruppo che aveva preso il potere con un colpo di Stato 20 anni prima. La popolazione tenta di discutere con i soldati dei "paesi fratelli ", costruito delle "barricades umani " e pratica la resistenza civile, ma deve cedere faccia ai tiri dell'esercito che fanno più di 100 morti. È la fine della "primavera di Praga " 
19 agosto 1953
Gli USA "recuperano il loro petrolio " in Iran

17 agosto 1944
 La "bella vita " degli ebrei di Theresienstadt

18 agosto 1938
Henry Ford, l'amico dei nazisti

17 agosto 1789
Per la costituente, l'uomo ha doveri soltanto perché ha diritti


Abonnés


Ricevete ogni giorno Voltaire, la rivista di analisi internazionali in PDF pronto a stampare, in il vostro zoppica alle lettere.
> teletrasmettere un numero


Accedete a tutti gli articoli ed alla tribuna degli abbonati su reseauvoltaire.net.
> in sapere più...


Sostenete attivamente il lavoro della rete Voltaire e garantite la sua indipendenza finanziaria.

> Mi sottoscrivo a Voltaire

 

Rete Voltaire - informazioni legali - gestire la vostra sottoscrizione al bollettino d'informazione
 

 
 

Area
Mail

   

Area
news
letter

   

Area
User

 
 
   
 

webmaster AT mariorossi.net

 
 
 
 
Mario Rossi Network - Sito Eccellente all'Italian Web Awards 2004

 
         


Powered by GdAonline