Notizie dalla Rete Voltaire

by Mario Rossi Network 

 
 
     
 

Area
51

   

Area
Voltaire

 

Indice del Sommario


Réseau Voltaire.net - per la libertà 
d'espressione

I principali titoli della settimana dal 4 al 10 ottobre 2004

OFFESA OVVIA


Schede elettorali truqués nei Michigan
Per afferrarsi della casa-Bianco nel 2000, George W. Bush aveva ricorso a frodi elettorali multiple : radiazione massiccia degli elettori neri negli stati governati da repubblicani ; trucage dei voti per corrispondenza ; e, in Floride, fabbricazione di schede elettorali in tale modo che gli elettori democratici rischiavano di perforare la scatola "Bush " alla loro insaputa.
Per restare alla casa-Bianco nel 2004, George W. Bush ricorre a frodi elettorali mutliples : radiazione massiccia degli elettori neri negli stati governati da repubblicani ; impiego di macchine elettroniche non controllabili ; e, nei Michigan (Stato governato dal repubblicano John M. Engler) fabbricazione di schede elettorali le cui frecce sono spostate. Gli elettori che intaccheranno Kerry voteranno alla loro insaputa per Bush, coloro che intaccheranno verdi voteranno in realtà per Kerry, e così via. Premete qui per visualizzare l'integrità della scheda elettorale. 
Mondializzazione della lotta contro la libertà d’expression >>>

Philip D. Zelikow reagisce alle argomentazioni "dell'imposture terribile " >>>

Due terzi delle morti civili iracheni sono uccisi dalla coalizione >>>

Verso una pulizia etnica del Kurdistan ? >>>


A RAGGI X (accessibili agli abbonati o con micropaiement)
Lo alter-ego di Colin Powell
Richard Armitage, il baroudeur che sognava di essere diplomatico

Soldato professionale, il sottosegretario di Stato Richard Armitage ha cominciato la sua carriera partecipando alle operazioni più segrete e più pericolose della guerra del Vietnam. Grazie alla sua esperienza del combattimento, rappresenta un punto d'equilibrio tra le ambizioni imperiali dei neo-conservatori, definite nella "dottrina Wolfowitz ", e la preoccupazione non di esporre inutilmente le GI's che raccomanda la "dottrina Powell ".

Crociata
Graham Franklin, aumônier del pentagono

Graham è i predicatori più conosciuti del mondo libero. Billy fu il consigliere spiritoso dei cinque presidenti degli Stati Uniti e converte George W. Bush. I suoi figli, Franklin, dirigono un'associazione di missionari imbarcati nelle forze spiegate in Iraq e predicano le pensioni di quaresima al pentagono. Dietro questa dinastia si nasconde un'organizzazione militaro-religiosa concepita durante la guerra fredda per opporre il cristianesimo al comunismo athée ed utilizzata oggi contro l'islam.
Da parte di Edgar Gonzalez Ruiz

Crimini di guerra
Samarra città martire

Di fronte ad un sollevamento popolare, la coalizione anglosassone ricorre ai metodi classici di contro-insurrection : colpire ciecamente i civili, terrorizzarli per dissuaderli da partecipare alla resistenza. Mentre la guerra è ufficialmente terminata e che l'esercito di Saddam Hussein è stato sciolto, i bombardamenti hanno ripreso, neppure contro gli obiettivi militari, ma civili. Proibendo ai giornalisti l'accesso alle zone di massacri, la coalizione moltiplica i crimini di guerra senza testimoni.
Con Arthur Lepic

Investimento
German Marshall Fund, un residuo della guerra fredda ?

Concepito durante la guerra fredda da Willy Brandt per attaccare l’Europe negli Stati Uniti, German Marshall Fund fu un vivaio di giornalisti, d’universitaires e d’hommes politici sacrificati a l’atlantisme. Débarrassé del suo aspetto ideologico alla caduta di l’URSS, il fondo continua tuttavia ad interessare i servizi segreti stati-uniens che restano ben rappresentati nel suo Consiglio d’administration.

Teorico della violenza
Paul Wolfowitz, il cuore del pentagono

Da trenta anni, Paul Wolfowitz partecipa a quasi tutti i gabinetti civili del pentagono. Intellettuale brillante, disciple di Léo Strauss, giustifica della guerra con l'estensione della democrazia di mercato. Si è fatto una specialità di inventare minacce immaginarie per giustificare nuovi crediti e nuove avventure. Ha teorizzato gli interventi preventivi e l'intimidazione dei "candidati che emergono ". Non esitando ad ingerirsi nella tattica militare, ha imposto le sue concezioni agli ufficiali di terreno.
Da parte di Paul Labarique


Sottoscrivete a 'Voltaire '


A RAGGI X (articoli de plus oltre tre mesi in accesso libero)


Ordine nuovo
La dottrina strategica del Bush

9 LUGLIO 2004 | L'11 settembre 1990, George Bush padre presentava al congresso la sua visione di un "nuovo ordine mondiale " predominato dai soli Stati Uniti. Poco dopo, affidava a Dick Cheney e Paul Wolfowitz la cura di teorizzare questa dottrina e declinarne le conseguenze diplomatiche e militari. Interrotto dalla parentesi Clinton, questo processo ideologico è stato rilanciato dagli attentati dell'11 settembre 2001 e completato dalla pubblicazione da George Bush fili della Stratégie nazionale di sicurezza, l'11 settembre 2002.
Da parte di Thierry Meyssan

Incubo americano
Skull and Bones l'elite  dell'impero

8 LUGLIO 2004 | Nell'ambito molto della puritaine università ed elitaria di Yale co-optés ogni anno quindici figli molto buona famiglia. Formano una società segreta ai rituels morbosi : les Skull and Bones (cranio ed osso). Nel corso della loro vita, si sostengono e si aiutano di fronte alle velleità democratiche di una plèbe che detestano. Il prossimo presidente degli Stati Uniti sarà uno dei suoi otto cento iniziati : George W. Bush e John Kerry è membri da trentasei anni.

Guerra fredda culturale
EHESS : le scienze sociali francesi sotto aspersione dell'CIA

7 LUGLIO 2004 | Fin dall'inizio della guerra fredda, il CIA si è preoccupata di prendere il controllo dell'insegnamento delle scienze sociali in Francia per sottrarlo all'influenza dei comunisti. Sostenendosi sul fisico Pierre Auger, allora direttore dell'insegnamento superiore, l'agenzia controllò la creazione di una nuova sezione alla scuola pratica degli alti studi, in margine del CNRS. Quindi, finanziò nuovi locali, la casa delle scienze dell'uomo, e riuscì, nel 1975, a fare la scuola degli alti studi in scienze sociali (EHESS), presieduta dallo storico anti-comunista François Furet.
Da parte di Bertrand Chavaux

Think serbatoio
CSIS, incrociati del petrolio

6 LUGLIO 2004 | Creato nel 1962 su iniziativa del direttore della ricerca del CIA, il centro di studi strategici ed internazionali (CSIS) di Washington non ha ritardato a diventare l'istituto di predilezione degli analisti della guerra fredda attorno a Henry Kissinger e Zbigniew Brzezinski. Negli anni 80, Ronald Reagan vi ha assunto i suoi principali consulenti di difesa. All'inizio degli anni 90, Bush padre vi ha trovato suo ministro della difesa, Dick Cheney. Moltiplicando le analisi della crisi energetica da venire, la CSIS è evoluta al corso degli ultimi anni sotto la presidenza del senatore Sam Nunn per mettersi a fuoco sulla lotta contro l'emergenza di poteri nucleari, le strategie petrolifere e la guerra delle civilizzazioni.

Fallimento del vertice di Istanbul
La NATO non rileverà la coalizione in Iraq

5 LUGLIO 2004 | Nonostante tutti i suoi sforzi, l'amministrazione Bush non è riuscita a mobilitare la NATO per occupare il Iraq. La classe dirigente europea, tra cui i suoi capi più atlantistes, rifiuta di impegnarsi in un'avventura coloniale e gioca l'orologio sperando una prossima alternativa politica alla casa-Bianco. Tuttavia gli Stati Uniti non rinunciano per altrettanto a controllare a distanza l'Unione europea come lo mostra la nomina di José Maria Barroso alla presidenza della Commissione di Bruxelles. La Francia, così ad essa, si soddisfa a vedere dietro essa lo raggruppa attendisti di ampliare di quello degli oppositori alla politica di Bush.


TRIBUNE LIBERE INTERNAZIONALI
(accessibili agli abbonati o con micropaiement)
La sintesi dei dibattiti strategici e l'analisi delle tendenze internazionali con lo studio delle tribune sembrate nella stampa internazionale.

 Alléchant Eldorado

 NATO : dibattito falso e verità propaganda

 Cacophonie intorno del mercato turco

 Il diritto internazionale fu soltanto una parentesi

 Quale soluzione alla segregazione israeliana ?


RIFERIMENTI


29 settembre 1917
 "vendere la guerra "
Per fare entrare negli USA nella prima guerra mondiale, il presidente Woodrow Wilson si urta alla resistenza di una buona parte della popolazione.  "siamo un patchwork di immigranti che è difficile collegare contro un nemico comune ". Provvede a istituire allora il Comitato d'informazione pubblica, diretto dalla Socialista George Creel. Lavorando nell'annuncio, Creel utilizza le corde del lavoro : semplificare, demonizzare, trattare. "vendere la guerra è la più bella avventura che sia per un pubblicitario " dichiara. Oltre a manifesti, sketchs alla radio, canzoni e servizi falsi di stampa, Creel utilizzano molto il cinema e la fotografia per le sue manipolazioni. Il 29 settembre, la prima campagna di pellicole esce sugli schermi : il tedesco vi è presentato come grezza un'incolta e sadique sanguinario o bene perverso raffinato. Simultaneamente Sedition ed Espionage Act permette di gettare in prigione chiunque si oppone alla guerra. Il metodo va a meraviglia : comitati di vigilanza cittadina si creano per sorvegliare i sospetti d'origine germanica. Pogroms devastano le zone popolate di immigranti tedeschi a Chicago e Boston. Si proibiscono i compositori ed autori tedeschi, la salsiccia di Francoforte diventano Liberty sausage ed il pastore tedesco diventa Liberty dog
25 settembre 1880
Il mito dell'indipendenza

28 settembre 1993
La rivoluzione è una malattia contro la quale occorre vaccinare i bambini

29 settembre 1971
Acoustic Kitty

27 settembre 1854
Il naufragio dello Arctic


Abonnés


Ricevete ogni giorno Voltaire, la rivista di analisi internazionali in PDF pronto a stampare, in il vostro zoppica alle lettere.
> teletrasmettere un numero


Accedete a tutti gli articoli ed alla tribuna degli abbonati su reseauvoltaire.net.
> in sapere più...


Sostenete attivamente il lavoro della rete Voltaire e garantite la sua indipendenza finanziaria.

> Mi sottoscrivo a Voltaire

 

Rete Voltaire - informazioni legali - gestire la vostra sottoscrizione al bollettino d'informazione
 

 
 

Area
Mail

   

Area
news
letter

   

Area
User

 
 
   
 

webmaster AT mariorossi.net

 
 
 
 
Mario Rossi Network - Sito Eccellente all'Italian Web Awards 2004

 
         


Powered by GdAonline