Notizie dalla Rete Voltaire

by Mario Rossi Network 

 

Sommario settimanale del sito: www.reseauvoltaire.net

 

Voltaire  

Rete Voltaire - Sommario settimanale del del 1 al 7 febbraio 2004

Réseau Voltaire.net - per la libertà di espressione

I principali titoli della settimana del 1 al 7 febbraio 2004
, Su fondo bianco: gli articoli in libero accesso - Su fondo beige: quelli riservati agli abbonati,

FLAGRANTE REATO


'' Nuova disfatta della marche faccia ai cittadini
Il 30 gennaio 2004, la corte d'appello di Parigi ha riconosciuto a Greenpeace Francia il diritto di imitare il marca Esso. Nel luglio 2002, Esso Suo, filiale francese del gruppo americano ExxonMobil, aveva intentato un processo in contraffazione per impedire la campagna "Stop E$$O: nemico climatico numero uno." La multinazionale rimproverava all'associazione di avere utilizzato il marca Esso, sostituendo i "S" per il segno "$." Questo è, in Francia, la terza vittoria di cittadini faccia alle marche. Il 16 giugno 1998, la corte di chiamata di Parigi aveva autorizzato il collettivo "Elf non farà la legge in Africa" ad utilizzare il logotipo della compagnia petrolifera sui suoi manifesti. Il 30 aprile 2002, la stessa corte di chiamata aveva riconosciuto al Rete Voltaire il diritto di imitare il marca Danone sul suo sito internet "JeBoycotteDanone." È confermato adesso che e n Francia l'uso parodico o politico dei logos di marche è autorizzato. I cittadini hanno il diritto di criticare le imprese e di attaccarli sul campo che volevano vietarloro: quello dell'immagine di marca.
 '' Informazione: inchiesta di compiacenza">

'' Il ritorno di "l'esercito rosso"">

'' Bush e Cheney fanno mano bassa sull'informazione petrolifera">

'' Richard Perle con cura sostieni i Moujahideens del Popolo">


FOCUS, gli articoli di attualità in accesso pagante,
Fabbricazione della guerra contro l'Iraq
Il dispositivo Cheney

''  1998-2003, un piccolo gruppo pilotato da Dick Cheney mette in posto un dispositivo segreto per organizzare l'intossicazione sulle "armi di distruzione massiccia" irachena. Introduce e chiuda i centri di perizie del dipartimento di stato, del Consiglio di sicurezza nazionale e del Pentagono. Questo gruppo fabbrica delle notizie fittizie e recluti di testimoni falsi che consegna ai media. Il Rete Voltaire rivela i dettagli di questa manipolazione dell'apparecchio di stato e sveli i nomi dei responsabile.
Per Thierry Meyssan

Coabitazione all'orientale
La società iraniana paralizzata

''  Invalidando 3500 candidati alle prossime elezioni generali, il Consiglio dei Custodi della Costituzione ha tentato con la forza una nuova prova col partito del presidente Khatami, prima di ritornare parzialmente sulla sua decisione. Venticinque anni dopo il capovolgimento della dittatura monarchica, la repubblica islamica dell'Iran, sebbene avendo sormontato un decennio di guerra con l'Iraq, arena in un trihabitation politico che la paralizza. Incapaci di sormontare le loro divisioni, i dirigenti attuali devono affrontare tuttavia la minaccia stato-unienne e rispondere alle attese di una nuova generazione.

Intox sulle "armi di distruzione massiccia"
I periti che hanno dato ragione alla CIA

''  Le inchieste amministrative che sono state diligentées per George W. Bush e Tony Blair non hanno solamente per scopo dei dédouaner delle loro responsabilità, ma anche di proteggere i "periti" che hanno partecipato all'intox delle "armi di distruzione massiccia" irachena. Un venerabile istituto londinese, l'internazionale Institute for Strategic Studies (IISS), aveva redatto il solo rapporto non governativo accreditando la favola della minaccia irachena. È diretto dagli universitario anglosassoni e francesi di cui le interviste e commenti hanno potuto dare l'impressione di una verità consensuale che permette di screditare il lavoro degli inquirenti dell'ONU.

La cittadella stato-unienne
"Alien" paranoia

''  Riannodando coi periodi neri della loro storia, gli Stato-uniens considerano gli stranieri con timore. Dal 11 settembre, sono diventati tutti dei "terroristi" potenziali. Le nuove disposizioni legislative prevedono di schedare i dati biométriques, le opinioni politiche e le convinzioni religiose, dei 23 milioni di visitatori annui. I funzionari incaricati delle numerose misure di controllo si trovano investiti di poteri considerevoli. In questo clima xenofobo, preferiscono incarcerare sempre degli innocenti che lasciare passare degli eventuali nemici. Le bavature si moltiplicano.

Il padrone della repressione interiore
John Ashcroft, nel segreto dei dei,

''  John Ashcorft è uno degli elementi centrali del regime Bush. Leader riconosciuto dei fondamentalisti cristiani, è oramai incaricato dell'insieme dell'apparecchio repressivo dentro agli Stati Uniti. Sostenitore del porto di armi, dell'interdizione dell'aborto, della penalizzazione dell'omosessualità, ha introdotto il concetto di "giustizia preventiva." Ha preparato a lungo l'USA Patriot Act, vero Codice dell'antiterrorismo, che ha presentato legato tutto al Congresso all'indomani del 11 settembre. Controlla la schedatura dei musulmana praticanti e la costruzione di campi di internamento. Vuoti per il momento.


FOCUS, archivi di più di tre mesi diventate gratuite,


Il Pentagono richiama Berlino all'ordine
Richard Perle con cura denunci la coppia franco-tedesca

''  Il consigliere del Pentagono Richard Perle con cura era in missione questo week-end a Berlino. Prendendo a parte il ministro tedesco della Difesa, Peter Struck, all'epoca di un simposio, ha denunciato l'approfondimento dei legami franco-tedeschi e le loro conseguenze sulle relazioni atlantiche. Rispondendo vivamente a questa provocazione, il vecchio capo di Stato Maggiore francese, l'ammiraglio Giacomo Lanxade, ha accusato il consigliere del Pentagono di venire a seminare la zizzania in Europa. M. Perla era venuta a Berlino cercare un sostegno tedesco di una possibile iniziativa militare stato-unienne.

TRIBUNE LIBERE INTERNAZIONALI
La sintesi dei dibattimenti strategici e l'analisi delle tendenze internazionali per lo studio delle tribune apparse sulla stampa internazionale.

 Il "conspirationnisme" si sviluppa dai democratici

 Scambio di prigionieri: Sharon rinnegato dai suoi amici

 Guerra delle civiltà: "Le Monde" affigge il suo campo

 Gli stati di servizi di Lord Hutton

 Malgrado le prove, i falchi continuano di legittimare l'aggressione dell'Iraq


'Abonnés'


Ricevete ogni giorno Voltaire, la rivista di analisi internazionali in PDF pronto a stampare, in vostro zoppico alle lettere.
> teletrasmettere un numero

Accedete a tutti gli articoli ed al foro degli abbonati su reseauvoltaire.net.
> sapere ne più...

> Mi abbono a Voltaire

Rete Voltaire - Notizie legali - Gestire il vostro abbonamento al newsletter / désabonnement


 
     
 

voltaire@mariorossi.net

 
 
 
     
Aggiornamento: 10 febbraio 2004

www.mariorossi.net

 

Indice del Sommario